venerdì 24 luglio 2015

[Landscape made in Italy] Palermo



Palermo è una città dal molteplice fascino mediterraneo. 

Un ideale scenario anche per collezioni moda contaminate da tanti stili resi omogeni da mani di sarti sapienti.

Immaginate urla di bambini, grida di venditori ambulanti, tra panni stesi e facciate scrostate.

Immaginate gli odori, i sapori, di una città nella quale palme, agavi e fichi d’india crescono sui balconi.

Una città che è sintesi di tante culture, con tante identità e genti diverse che la popolano.

Una città dai tanti problemi, primo fra tutti il traffico, almeno a sentir Jonny Stecchino, una cotta comunque da vivere in armonia con se stessi.

questa foto stupenda la ho trovata su internet, è di Giuseppe Petruzzella, fotografo capace di rendere con un solo scatto un isieme di atmosfere senza tempo, uno scatto che ferma l'attimo tra presente e futuro, facendo del presente il protagonasta.

Signori, ecco a voi Palermo!

giovedì 23 luglio 2015

[moda 2015] Alberta Ferretti Summer collection 2015

Alberta Ferretti per questa caldissima estate immagina una donna vestita di freschezza.

Ha confezionato ina serie di abiti nei quali il tessuto è il principale protagonista, con giochi di vedo e non vedo lasciati alla trama ed ai piccoli fori lasciati qua e là.

Ne risulta una donna molto sensuale che, con un richiamo molto accentuato all’etnico, si muove su sandali infradito ricercatissimi, con frange e lacci lunghi avvolti al polpaccio.

Una piccola indiana senza latitudine, esaltata nella sua semplice bellezza dal pizzo, nel quale è soprattutto il disegno floreale a farla da padrone.

L’illusione è quella di veder le manquenne uscire direttamente da un angolo della foresta, con ancora addosso qualcosa di quella, e soprattutto, con una luce particolare negli occhi che è la luce del bosco.








mercoledì 22 luglio 2015

[moda 2015] Franck Sorbier summer 2015

Emerging from the mist like northern woods fairies, Franck Sorbier's womens wear short and long dresses according to their mood with hair recalling untouched woods.

Fire red, sky blue, night black and pure white: Franck's Lorealys are all this and in they are beautiful in their simplicity.
The dresses are not easily wearable but beautiful.

The irregular skirt with the ripped lower part, perfect in a fantasy novel but uncomfortable during an afternoon walk, in the right occasion can transform a woman into a goddess.

So, my dear, be careful where you will wear these dresses: a place were playing in disguise in a foggy riverside with some dew rising.....hard to imagine in this scorching summer but a fascinating scenario for goddesses rising from a lake to make their knights fall in love at first sight.

It reminds us of Dolasilla, the mythical queen of Fanes on the Dolomites with a silver lake in the background, dwarves and elves populating a magic world that maybe really exists.

Frank Sorbier's website: www.francksorbier.com







Franck Sorbier estate 2015

  
Emergono dalla nebbia come ninfe dei boschi del nord le donne di Franck Sorbier in questa calda estate 2015, indossano abiti lunghi o corti a seconda del loro umore, ed hanno acconciature che richiamano il disordine apparente di una foresta non curata da mano umana.

Il rosso del fuoco, l’azzurro del cielo, il nero della notte, il bianco della purezza: le Lorelay di Franck Sorbier sono tutto questo, e nella loro apparente semplicità sono bellissime .
Gli abiti non sono facilmente portabili ma sono comunque stupendi.

Il gioco della gonna irregolare con il bordo inferiore che pare strappato, che in un film fantasy potrebbe andare benissimo e nel passeggio pomeridiano può dar fastidio, con la giusta occasione, può trasformare una donna in una dea.

Quindi, mie care, attente a dove indosserete questi abiti, il luogo deve essere adatto ad un gioco di travestimento, magari un po’ nebbioso, in riva ad un laghetto alpino con la bruma che si alza la sera … un po’ difficile da immaginare con i 40 gradi che in questa estate abbattono ogni voglia di fare, ma comunque affascinante come scenario, con le ninfe del lago che escono dall’acqua per far innamorare i cavalieri in armi che per caso passano da quelle parti.

Viene in mente Dolasilla, la mitica regina dei Fanes, popolo antico delle Dolomiti, con il lago d’argento sullo sfondo, ed i nani, i folletti e gli altri abitanti di un mondo magico che forse esiste davvero.

Il sito ufficiale di Frank Sorbier: www.francksorbier.com

martedì 21 luglio 2015

[moda 2015] Jean Paul Gaultier summer 2015

In Jean Paul Gaultier's 2015 Summer collection there is really everything even if the usual acid and sharp northern style is always there as the maison got us used to.

There are soft and traditional garments as well, worn with a flower bouquet that makes everything more graceful.

Anyway, there is plenty for everyone: trousers, long dresses, longuettes, russian revolutionary hats, transparencies and even beekeper hats, just to underline the fact that fantasy has no limits.

Net socks are back together with low heels shoes.

It's an overall nice collection, with a hint of acid aftertaste that we can concede to the nordic taste always trendy that well fits into the modern conception of made to measure.

Jean Paul Gaultier's website http://www.jeanpaulgaultier.com







tahe a look at the video!

venerdì 17 luglio 2015

[moda 2015] Victor and Rolf estate 2015 collection

Viktor and Rolf presentano una collezione moda donna per l’estate 2015 all’insegna della rappresentazione naturalistica: non sono le textrure floreali a rappresentarla ma sono le stesse indossatrici a diventare fiori esse stesse, ad essere gambo e corolla, petalo e pistilli; in somma un trionfo di forme quasi scolpite che diventano vere e proprie opere d’atre a rappresentare la natura nella sua forma più bella.

Gli abiti solo tutti ricchi di volume, cortissimi e moto colorati. Vengono indossati sempre con sandali infradito e sono arricchiti da capigliature in paglia non finite, a ricordare un po’ lo spaventapasseri e contemporaneamente dar la sensazione di incompiuto, il che fa diventare la modella stessa una pianta in fiore.

Abiti complessivamente molto difficili da portare, certo non da tutti i giorni, certo non per fare una passeggiata in centro o peggio ancora per andare in ufficio. Bisogna aspettare, saper aspettare l’occasione giusta, la suarè un po’ scanzonata, alla quale potersi presentare vestita da fiore, con le gambe scoperte, in sandali infradito e con cappelli che richiedono spazio, molto spazio.





Buon divertimento alle donne che sceglieranno di indossare un abito di Viktor & Rolf e trasformarsi in fiore, ammirate come vere e proprie opere d’arte scultorea nelle quali la bellezza femminile è solo un accessorio capace di rendere lo spettacolo ancor più maestoso e coinvolgente.



Il sito ufficiale di Viktor & Rolf: www.viktor-rolf.com/

Viktor & Rolf è una casa di moda con sede ad Amsterdam. La compagnia è stata fondata nel 1993 dagli stilisti Viktor Horsting e Rolf Snoeren. (it.wikipedia.org/wiki/Viktor_%26_Rolf)

giovedì 16 luglio 2015

[Landscape made in Italy]: Lake of Garda

Fresh and clean, what a beautiful couple.

I don’t know where you are while reading this, but here at my desk it is really hot.

Seriously, it’s insanely hot.

All I can think about is to freshen up. It will be beautiful for example, to swim care freely in the beautiful lake of Garda.

It is also known as Benàco in the local dialect, and it is the major lake in Italy. It spreads along three region: Lombardia, Veneto and Trentino.

A flawless landscape, full of clear blue water and shiny green areas.

Ideal location for a quiet holiday.

[moda 2015] Blumarine estate



La collezione primavera estate di blumarine, la maison di Anna Molinari, per l’estate 2015 propone confezioni semplici alternate ad altere caotiche ed affascinanti nella loro realtà più virtuale che reale.

Fantastici sono i vestitini, quasi sempre scollati a barchetta e con maniche lunghe, impreziositi da texture floreali composte su strati di tulle trasparente e sovrapposte al tessuto dell’abito.

Il risultato è spesso splendido, soprattutto nei tubini, corti al punto giusto e non esageratamente sensuali.

Blumarine fa anche riscorso al nude look, semplicemente facendo sparire lo strato di tessuto che stà sotto li tulle impreziosito dalle composizioni floreali.

E’ un trionfo di seni e di mutandine aderenti che fanno capolino, il che esalta la sensualità femminile.






V’è da chiedersi perché, accanto ad abiti splendidi, compaiano le esagerazioni inindossabili.
Ma le collezioni sono fatte anche per stupire e provocare, così oltre ad abiti portabili dalla signora della porta accanto, compaiono abiti indossabili solo da donne stupende ed un po’ (molto) esibizioniste.





take a look at the video




---
Blufin S.p.A è una casa di moda italiana fondata a Carpi da Anna Molinari e dal suo defunto marito Gianpaolo Tarabini. Blufin raggruppa tre marchi principali: Blumarine, dal 1977, Blugirl (1995) e Anna Molinari (1995) (https://it.wikipedia.org/wiki/Blufin)

il sito ufficiale della casa di maoda: www.blumarine.com

mercoledì 15 luglio 2015

Supima SUPERWASH - A cotton with extreme performances

Supima SUPERWASH
A cotton with extreme performances, this is what Emilcotoni's Superwash is.
It is born from an extra long staple Supima Cotton (just the 3% of the total Supima production) grown in Texas, Arizona and California.
These materials are spun with particular machines and techniques, resulting in a yarn highly resistant to water.
  • SuperWash Nm 2/54.000 - Nm. 3/54.000
  • 100% SUPIMA gassed Cotton
  • Knitting: Nm. 2/54 Flat 16 at 1 ply - Flat 12 at 2 ply
  • Knitting: Nm. 3/54 Flat. 12/14 at 1 ply - Flat 7 at 2 ply
take a look at Emilcotoni's web site for stock service:
http://www.emilcotoni.com/quintessence/supima-superwash.html

giovedì 2 luglio 2015

[Night-sky jewels]: Milky Way

We are all in it; but how well do you know it? I’m talking about our galaxy: the Milky Way.

The Milky Way is the galaxy that contains our Solar System.

It is named "milky" because the naked eye cannot see the single stars in it, so the visible effect is a white “milky” stripe.
The first to divide the galaxy in a lot of different stars was Galileo Galilei in 1610 with his telescope.

Our galaxy has a spiral form and it is beautiful. When you have some free time left, the magnificence and greatness of such things it’s surely a thing that you want to think about.

We are just a little, little element, almost insignificant in a so very large Universe.

mercoledì 1 luglio 2015

[Landscape made in Italy]: Leaning Tower of Pisa

Hi all! Today I’m going to tell you about the Leaning Tower of Pisa. It’s one of the most famous and Known monument of Italy.

It is situated in Pisa’s cathedral square.

Built originally to be straight, it became in the characteristic leaning aspect because of the composition of the ground.

It was decided to leave it like this due to the fact that the Leaning Tower of Pisa became a famous icon for the little city in the center of Italy.

Surely it is worth your time to visit the cathedral square and maybe, take a characteristic photo in which you try to support the Tower.